Pensaci: se prima non hai realizzato il campione ed inizi a lavorare a maglia un progetto come potrai sapere come apparirà il progetto una volta finito?

Sei disposto a disfarlo? Se stai usando una lana particolare, non facile da disfare, cosa farai?

Secondo me avviare un progetto e lavorare con fiducia è più divertente che avviare il progetto e sperare che il risultato sia quello sperato, così per evitare il temutissimo “ora basta, disfo tutto!” consiglio vivamente di fare una prova!

Più è largo il tuo campione più facile sarà leggere quante maglie e quanti ferri corrisponderanno ad ogni unità di misura.

Il più delle volte le istruzioni ti daranno un indicatore che presuppone che tu realizzi un campione grande quanto un quadrato di 10 cm, cerca di avvicinarti il più possibile a questa grandezza.

Se il tuo progetto comprende sezioni lavorate sia con ferri dritti sia con ferri circolari, fai una prova in entrambi i modi e confronta i risultati ottenuti.

Se stai programmando di lavorare il tuo progetto con i ferri dritti in andata e ritorno, è meglio realizzare in questo stesso modo il tuo campione.

Per fare questo, scegli i ferri e la lana suggerita nelle tue istruzioni e avvia il numero di maglie che pensi avrai bisogno per 10cm, più qualche maglia extra all’inizio e alla fine per avere un bordo regolare.

Inizia lavorando qualche ferro a maglia legaccio, o un altro bordo che non si arrotoli su se stesso ( no maglia rasata) poi comincia con il punto previsto dal tuo modello (grana di riso, nocciolina, canestro, trecce..) .

Quando hai lavorato il tuo punto per 10cm, lavora ancora qualche ferro a punto legaccio come all’inizio e chiudi le maglie.

Molte lavoratrici a maglia trovano che il loro campione cambi se viene lavorato coi ferri circolari.

Il modo migliore per vedere se questo è vero è provare a realizzare un campione dello stesso punto sia con i ferri dritti che con quelli circolari.

Se il tuo campione è leggermente diverso puoi cambiare la misura dei ferri o controllare lo schema e confermare che sia tutto ok se la tua lavorazione risulta un po’ più stretta della misura indicata.